Il dott. Angelo Cafarelli

Nato a Bari, si è laureato in medicina nel 2003 con pieni voti presso l’Università di Bari, discutendo la tesi: “Termoablazione con ultrasuoni focalizzati ad alta intensità (HIFU) per il trattamento del carcinoma della prostata”.

Si è specializzato nel 2008 in Urologia presso l’Università di Bari, discutendo la tesi: “Trattamento conservativo delle neoplasia uroteliali delle alte vie escretrici” con il Prof. Antonio Traficante.

Il principale settore di interesse nel suo percorso formativo è sempre stato la Chirurgia Urologica Mini-Invasiva, in particolare la chirurgia laparoscopica e robotica dei tumori maligni della prostata e del rene .

La formazione clinica e chirurgica è avvenuta principalmente a Bari, Milano ed in alcuni tra i migliori centri di eccellenza all’estero, dove ha eseguito numerosi stage formativi in chirurgia laparoscopica, robotica e mini-invasiva (Aalst nel centro diretto dal dr A. Mottrie, Monaco di Baviera dal dr. S. Thuroff, ecc).

Dal 2007 al 2008 ha lavorato presso il San Raffaele Ville Turro, diretto dal Prof. Giorgio Guazzoni.

Dal 2008 al 2010 ha lavorato a stretto contatto con il Prof. Vincenzo Di Santo, uno dei pionieri e massimi esperti della chirurgia laparoscopica e robotica in Europa.

Dal 2010 al 2015 ha lavorato presso il Centro di Urologia robotica e mini-invasiva del Policlinico di Abano Terme diretto dal Dr. Angelo Porreca.

Nel 2010 ha conseguito l’abilitazione all’utilizzo dell’ HIFU (termoablazione con ultrasuoni per il tumore della prostata) presso la divisione di urologia del Krankenhaus Munchen Harlaching di Monaco di Baviera con il Dr.S. Thuroff, massimo esperto internazionale nel settore.

Nel 2015 ha eseguito una stage formativo sulla cistectomia robotica con derivazione urinaria intracorporea presso il Karolinska Institutet dal prof. Wiklund, uno dei massimi esperti internazionali in questo settore.

Da gennaio 2016 il Dr. Cafarelli è responsabile del Centro di Urologia Robotica e mininvasiva di Villa Igea ad Ancona.

L’esperienza e la casistica operatoria personale del Dr. Cafarelli nella chirurgia laparoscopica e robotica in urologia è tra le più ampie in Italia, avendo eseguito oltre 1200 interventi di chirurgia laparoscopica e robotica come primo operatore o aiuto.
Ha inoltre eseguito più di 1500 interventi endoscopici e conseguito una vasta esperienza nella chirurgia con il laser ad Holmio per il trattamento dell’ipertrofia prostatica benigna (HoLEP) e della calcolosi renale, ureterale e vescicale.

È autore di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste indicizzate nazionali e internazionali e di presentazioni a congressi nazionali ed internazionali.

È socio di numerose società scientifiche nazionali ed europee: SIU (Società italiana di Urologia), UroP ( La Società italiana Urologi Ospedalità Gestione Privata), EAU (European association of Urology), IEA (Associazione italiana di Endourologia).

Il dott. Cafarelli è Tutor per la LumenisCao Laser per l’insegnamento della HoLEP.

Leggi il curriculum.